La pappa reale

La pappa reale non è proprio una ricetta, ma un modo particolare di preparare e presentare degli gnocchi di patate.

Resa famosa nella nostra zona da un ristorante a gestione familiare che ha fatto di questa ricetta il suo piatto principale, per cui molti avventori si presentano esclusivamente per assaggiare la pappa reale.

E’ diventato così un piatto tradizionale della nostra terra, la Maremma.

Mentre gli gnocchi di patate vengono conditi in vario modo, la pappa reale accetta un solo condimento: un bel ragù di magro molto saporito e corposo, che verrà adagiato sugli gnocchi disposti nel piatto.

Ingredienti ragù

  • 2 etti di macinato magro
  • una bottiglia di passata di pomodoro
  • mezza cipolla
  • una stacca di sedano
  • una carota
  • olio
  • sale
  • un goccino di vino

[adesense]

Ingredienti Pappa Reale

  • 6 patate
  • tre tuorli d’uovo
  • 6 cucchiai di zucchero
  • circa 12 cucchiai di parmigiano
  • 25-30 cucchiai di farina
  • sale

Preparazione Pappa Reale

pappa reale al ragù

Iniziamo dal ragù.

Tritare la cipolla e farla cuocere con olio e vino, aggiungere sedano, carota e macinato e infine la passata di pomodoro.

La cottura a fuoco lento richiede circa un’ora.

Intanto che il ragù cuoce prepariamo gli gnocchi della pappa reale

Lessare le patate, sbucciarle e schiacciarle con lo schiacciapatate.

Mescolare alla purea di patate ottenuta i tuorli d’uovo, lo zucchero, il parmigiano la farina e salare quanto basta. Mescolare finché non si ottiene un composto denso, uniforme e appiccicoso.

Per formare gli gnocchi potete utilizzare due cucchiai per formare delle palline da mettere nell’acqua bollente.

Togliere la pappa reale quando sale a galla e porzionare nei patti. Coprire con il ragù e il parmigiano.

La pappa reale ultima modifica: 2020-04-10T12:58:28+02:00 da mangiocongusto

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.