friggitrice ad aria calda

Amate le patatine fritte quanto noi? A casa le mangiamo almeno una volta a settimana, a volte due, spesso una pizza del sabato sera e con wurstel e patatine (la cosiddetta pizza americana).

Però come conciliare la passione per le patatine con la ricerca di una cucina più sana, dove il fritto non dovrebbe proprio essere presente? Anche se le chiamiamo patatine fritte perché l’aspetto è lo stesso, in realtà cuociamo le patatine senza olio nel forno ventilato. Vengono buone e dorate, e mangiamo patatine senza sentirci in colpa.

Però è finito il tempo delle patatine a casa nostra, almeno per qualche mese. Perché con il caldo di queste giornate di maggio e l’estate infuocata che ci aspetta, di accendere il forno non se ne parla proprio.

Se proprio vogliamo continuare ad avere come contorno a pesce e carne le amate patatine potremmo pensare all’acquisto di una friggitrice ad aria calda.

friggitrice ad aria calda

Una friggitrice ad aria è un apparecchio da cucina che sta godendo di molta popolarità che viene utilizzato per fare cibi fritti (non solo patatine) con una minima quantità di olio. Infatti funziona facendo circolare l’aria calda che contiene goccioline di olio intorno al cibo per simulare una frittura croccante.

Invece di immergere completamente il cibo nell’olio, la friggitrice ad aria calda richiede solo un cucchiaio di olio per ottenere un gusto e una consistenza simile ai cibi fritti.

friggitrice ad aria calda

I cibi fritti sono generalmente più ricchi di grassi rispetto a quelli preparati con qualsiasi altro metodo di cottura e sono sconsigliati in qualsiasi dieta. La cottura con la “frittura ad aria” viene ritenuta più salutare degli alimenti fritti perché richiedono meno olio per produrre un gusto e una consistenza simili.

Oltre ad essere più ricchi di grassi e calorie, la frittura di alimenti può creare composti potenzialmente pericolosi come l’acrilammide, un composto che si forma negli alimenti ricchi di carboidrati durante i metodi di cottura ad alta temperatura come la frittura.

Un’altro punto a favore delle friggitrici ad aria? La cottura è molto più veloce della normale frittura se si calcola il tempo necessario per riscaldare una grande quantità di olio mentre la friggitrice dell’aria ha bisogno di poco tempo per il preriscaldamento, molto meno anche dell’utilizzo del forno.

Consigli di cottura con la friggitrice ad aria

Visto che la cottura avviene con il ricircolo dell’aria, bisogna assicurarsi che tutte le parti del cibo vi siano esposti, anche aprendo la friggitrice e muovendo e girando il cibo in cottura nel cestello della macchina. Più spazio c’è tra gli alimenti, migliore è la circolazione dell’aria ed i risultati saranno più croccanti.

friggitrice ad aria calda

Quale friggitrice ad aria scegliere

In commercio esistono molti modelli di friggitrici ad aria domestiche, e puoi scegliere sia un modello di marca conosciuta come una friggitrice Moulinex, De Longhi, Philips oppure optare per marche meno conosciute, più economiche ma ugualmente efficaci.

Per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze si deve considerare bene l’uso e la frequenza che se ne deve fare. Per famiglie piccole, una friggitrice della capacità di 2 litri è più che sufficiente. Ma se volete stupire gli ospiti a cena con una frittura croccante e leggera allora dovrete scegliere qualcosa di più capiente e potente.

Il prezzo può variare molto, da poche decine di euro a qualche centinaio di euro, e può dipendere oltre che dalla capacità del cestello anche da altre funzioni avanzate, come programmazione della cottura, presenza del timer o anche qualità dell’involucro esterno e degli accessori.

friggitrice ad aria calda

friggitrice ad aria calda ultima modifica: 2018-05-11T19:37:40+00:00 da mangiocongusto
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?