Pasta di semola fatta in casa

Di solito quando si pensa alla pasta fresca fatta in casa si pensa alle tagliatelle all’uovo.
Questa volta invece quando ho tirato fuori dalla scatola questa bella macchinetta per la pasta in casa che mi feci regalare anni fa ho deciso che avrei fatto dei maccheroni.

Questa macchina non ha molte trafile, solo 5 quelle tra cui posso scegliere, ma io uso sempre quella per i maccheroni perchè in casa piacciono di più: potrei fare inveve anche dei fusilli, dei maccheroncini e due tipi di bucatini rigati e lisci.

Si possono fare anche con l’impasto della pasta all’uovo ma i maccheroni sono di semola e quindi di sola semola li ho fatti.

La pasta fresca fatta in casa è buona, digeribile, ma è anche un momento che riunisce la famiglia la domenica in un gioco culinario a cui partecipano tutti: ci si alterna alla manovella, chi taglia, chi sistema la pasta sulla tovaglia e chi mette altro impasto nella tramoggia. Ognuno ha un compito, compatibile con l’età, e si passa la domenica mattina in allegria, pregustando il pranzo . Specialmente i bambini mangiano molto più volentieri qualsiasi piatto se hanno partecipato alla sua creazione.

macchina per pasta fresca regina

Ingredienti

  • 500g di semola rimacinata
  • 250g di acqua
  • 5g di sale

Preparazione

Versare sul piano di lavoro la farina, al centro versare l’acqua e il sale e iniziare a impastare con una forchetta prendendo via via la farina intorno. Impastare bene fino ad ottenere un bel panetto liscio, quindi lasciarlo coperto con un sacchetto di plastica per mezzora.

Tagliare la pasta a pezzettini e metterla nella tramoggia della macchina, girare la manovella e tagliare via via i maccheroni che adageremo su una tovaglia per farli asciugare.

pasta fresca

Chi non ha la macchina può provare a fare altre forme di pasta tipica della propria zona o tirarla sottile e fare dei maltagliati o sbizzarrire la fantasia magari tirandola sottile e tagliando delle formine con gli stampi da biscotti tipo foglie o cuori.

La pasta deve riposare all’aria almeno 1 ora prima di essere cotta pochi minuti in acqua bollente salata.

Io di solito condisco con il pomodoro che è il condimento più semplice e gustoso per accogliere i miei maccheroni, ma
potete condirli come più vi pare sino ottimi anche con le verdure tipo broccoli.

maccheroni al pomodoro

Avendone fatti molti (ho impastato 1kg di semola) quelli avanzati li ho messi 1 ora e mezza nel forno ventilato stesi su un canovaccio pulito col forno a fessura a 50-60° e li ho seccati. Si manterranno così per più giorni finchè ne avrò di nuovo bisogno 😉

Pasta di semola fatta in casa ultima modifica: 2016-11-27T17:47:11+00:00 da mangiocongusto
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?