Come fare le meringhe in casa

Le meringhe sono un dolce all’apparenza facile perchè costituito da solo 2 ingredienti, ma è invece di difficile esecuzione ed è fondamentale la preparazione e soprattutto la cottura.

Però non bisogna scoraggiarsi perchè con pochi accorgimenti potremo avere un bellissimo risultato.

Prima di tutto gli albumi devono essere a temperatura ambiente, mai freddi di frigo. La ciotola e le fruste che useremo devono essere pulitissime e ben sgrassate non solo per igiene ma perchè il grasso non ci permetterebbe di montarle bene; ecco perchè bisogna anche stare attenti nel separarle dai tuorli che essendo grassi rompendosi contaminerebbero irrimediabilmente gli albumi.

Preferite lo zucchero a velo che si amalgama meglio e più velocemente senza smontare gli albumi e unite gli aromi alla fine.

Come fare le meringhe

meringhe fatte in casa

Ingredienti

  • 100g di albumi
  • 220-250g di zucchero a velo
  • qualche goccia di limone
  • aroma vaiglia

Preparazione

Montiamo gli albumi a neve ben ferma, quindi iniziamo ad aggiungere lo zucchero sempre montando. Alla fine aggiungiamo poche gocce di succo di limone e l’aroma vaiglia.

Mettiamo il composto in una sac a poche con la bocchetta a stella e formiamo le nostre meringhe su una teglia coperta di carta forno, quindi inforniamo in forno caldo 80-100° per almeno 2 ore controllando che non si formi umidità nel forno e cuocendo magari gli ultimi 20 minuti col forno a fessura.

Le meringhe non devono cuocere ma asciugarsi: si possono quindi usare anche temperature inferiori allungando il tempo di permanenza in forno. Di solito i pasticceri mettono le meringhe quando spengono il forno e le lasciano asciugare dentro per ore.

Volendo le meringhe si possono aromatizzare con farina finissima di nocciole o mandorle oppure colorare con colori alimentari o inzuppate nel cioccolato e decorate con zuccherini.




Come fare le meringhe in casa ultima modifica: 2016-03-01T22:17:05+00:00 da mangiocongusto
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?