bagnetto al lievito

Vi ricordate che vi avevo parlato di tutti i metodi per conservare il lievito madre ?

Quest’estate per conservare il mio lievito l’ho disidratato, ma una parte l’ho tenuta fresca in un barattolo che però è finito dietro ad altri nel frigo ed è rimasto lì un mesetto senza rinfreschi.

Quando l’ho trovato sopra era scuretto tendente grigio. Per un attimo ho pensato di buttare tutto ma poi mi sono ricordata di aver letto che si può salvare la pasta madre con la muffa e la mia non l’aveva anche se puzzava terribilmente di acido.

Così ho pensato che fosse giunta l’ora di sperimentare il famoso bagnetto che altro non è che un lavaggio della pasta madre in acqua e zucchero così da far proliferare i microorganismi che se ne nutrono a sfavore di quelli che producono acido.


La prima cosa che ho fatto è stata togliere la parte superiore e prendere 50g di pasta madre . Ho proceduto a 3 rinfreschi consecutivi (con una farina forte) sempre di 50g, poi ho lasciato il barattolo in frigo fino al giorno dopo. Quindi l’ho fatto stare 1 ora a temperatura ambiente e a seguire altri 2 rinfreschi.

Dopo il secondo rinfresco ho proceduto al bagnetto.

acqua e zucchero per il bagnetto del lievito

Ho preso una ciotola capiente e vi ho versato 2 litri di acqua appena tiepida sui 22°, vi ho sciolto 20g di zucchero e ho mescolato per farlo sciogliere.  Ho preso la pasta madre e vi ho aggiunto la farina necessaria a farne un panetto allungato che ho tagliato a fettine e gettato nell’acqua.

lievito in acqua

Dopo pochi minuti alcun pezzi sono saliti in superficie come dei palloncini gonfi: ho preso solo quelli e ho proceduto ad un normale rinfresco con lo stesso peso di acqua e il doppio di farina.

lievito a galla

A questo punto ho rinfrescato tutta la pasta che avevo; una parte dopo la lievitazione l’ho messa in frigo e con l’altra (circa 200g) ho fatto un pane alle noci spettacolare e buonissimo senza traccia di acido !

Bagnetto riuscito e lievito salvato.  Sono soddisfatta.

bagnetto al lievito ultima modifica: 2015-09-04T15:31:42+00:00 da mangiocongusto
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?