danubio dolce o salato

danubio
Con la pioggerellina di ieri le temperature sembravano essersi abbassate, così intrepida e in astinenza da lievitati decido che è il momento di provare il famoso danubio, pane di tradizione campana.

Ho preso la ricetta del danubio mix di cookaround perchè l’idea di farlo di pan brioche mi sembrava una soluzione troppo dolce e con l’impasto del pane troppo effetto pizza ripiena. Allora ho preso questo che garantiva una via di mezzo tra il pan brioche e il pane. Il risultato è ancora molto pan brioche essendo un lievitato soffice come una nuvola ma con meno sapore per cui farcitelo bene o non saprà di molto.

Le dosi di lievito usata da me la metto tra parentesi perchè le dosi che ho trovato erano esagerate e anche la mia si può ridurre senza influire troppo sui tempi di lievitazione specie con questo caldo.

Ingredienti danubio

  • farina 550g (io ho usato 500g di 0 e 50g di farina forte)
  • 25g di lievito (io ne ho usati circa 16 ma si può ridurre a 10g o meno)
  • 1 cucchiaino di zucchero (io di canna)
  • 1 uovo e 2 tuorli
  • 250g di latte (io latte d’avena)
  • 100g di burro
  • sale 8g

Ingredienti ripieno

  • formaggio 100g circa
  • prosciutto 100g circa


Preparazione

Prima di tutto sbriciolare il lievito in una ciotola con il cucchiaino di zucchero. Mettere nell’impastatrice il latte intiepidito con la farina, le uova e il burro morbido. Impastare un paio di minuti.

Sbattere con un cucchiaino il lievito nella ciotola finchè diventerà liquido (questa cosa non la sapevo l’ho scoperta oggi) e unirlo all’impasto continuando ad impastare ancora 10 minuti; mettere il sale e impastare altri 10 minuti.

Deve risultare un impasto elastico e liscio da mettere in una ciotola coperta da un panno bagnato a lievitare finchè non triplicherà. Nel mio caso un paio d’ore sono bastate.

A questo punto bisogna dividere l’impasto in palline da 70g circa, appiattirle, farcirle con il ripieno prescelto, chiudere bene le palline e metterle un pò distanziate in una teglia coperta di carta forno facendo attenzione a mettere la chiusura della pallina sul fondo.

Io per il ripieno ho usato galbanino e mortadella a pezzettini, ma ovviamente si può variare come si crede. La prossima volta ad esempio voglio sperimentare qualche ripieno di verdura e formaggio

danubio ripieno formaggio e prosciutto

Si mette la teglia a lievitare in un posto tiepido finchè le palline non saranno ben gonfie e avranno chiuso gli spazi nella teglia (per me circa 1 ora).

Ho spennellato la superficie con del latte (avevo finito le uova ed infatti il mio danubio non è lucido. Altrimenti usate un uovo sbattutto) e infornate a 180° (con forno ventilato) 25-30 minuti circa.

Servire caldo se volete il formaggio filante.

Mi era avanzato dell’impasto e ho voluto provare a fare il danubio dolce.

Ho fatto 3 palline, 2 alla marmellata di mirtilli e uno alla crema di nocciole.

Spennellate con latte e zucchero di canna sono venute fuori delle palline meno soffici ma molto buone tanto che io ho preferito le dolci.

danubio alla marmellata

danubio alla nutella

danubio dolce o salato ultima modifica: 2015-08-12T17:44:19+00:00 da mangiocongusto
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?