Burger vegan di melanzane

hamburger vegetariano

Qualche giorno fa siamo stati a mangiare al Porca Vacca, un locale di Grosseto che è un vero tempio della carne .

Un fast food molto particolare, divertente da frequentare e dove si può mangiare della carne che sembra genuina, tenera e cotta bene, sia al piatto che in panini e tacos.

Ma questo paradiso della ciccia offre anche alternative vegetariane ed abbiamo assaggiato un buonissimo hambuger vegetariano .

Anche a casa ogni tanto facciamo una serata a base di hamburger e già ho pubblicato la ricetta degli hamburger di patate, ma l’idea di preparare un’alternativa più vegetariana mi frullava per la testa da un po’ e per assurdo ho avuto la spinta necessaria ad osare dopo aver gustato quei buoni panini al ristornate di carne .

Una melanzana che languiva in frigo sembrava aver voglia quanto me di essere trasformata in un finto hamburger.

Ho iniziato allora a prepararmi i panini che sono quelli che richiedono più tempo per via della lievitazione. Naturalmente più tempo avete per la lievitazione meno lievito si mette e viceversa cambiando anche i tempi di lievitazione.

Ingredienti per i panini al sesamo

  • 280g di farina (io petra1)
  • 6g di lievito di birra (se avete poco tempo potete aumentare fino a 16g)
  • 120g di latte (io di riso)
  • 50g di acqua
  • 30g di margarina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di malto d’orzo
  • semi di sesamo

panini per hamburger

Preparazione

Si impastano tutti gli ingredienti iniziando dai liquidi col lievito e il malto, poi aggiungiamo la farina e il sale.

Si lascia riposare 1 ora e più poi si formano le palline ,si inumidiscono e si premono nei semi di sesamo.

Si mettono a lievitare ancora un 45 minuti quindi si infornano a 200° 12-15 minuti e far raffreddare su una gratella.

Ingredienti burger di melanzane

  • 1 melanzana grande
  • 1 patata
  • sale
  • olio di oliva
  • 1 scalogno
  • prezzemolo
  • 40g di parmigiano (facoltativo)
  • pane grattato q.b.

hamburger di melanzane crudi

Preparazione

Lessare la patata. Tagliare a cubetti, salare e poi lessare anche la melanzana. Si può usare per entrambe anche il microonde. (prendere la patata, bagnarla e avvolgerla in un pezzo di carta da cucina mantenendolo ben bagnato. Mettere nel microonde alla massima potenza per circa 10 minuti – La melanzana a cubetti in un insalatiera, con sale ed un goccino d’acqua, al massimo per 7-8 minuti, rigirandole a metà cottura)



Una volte fredde frullare con lo scalogno, il prezzemolo, sale ,olio e se volete parmigiano.

Raccogliere l’impasto in una ciotola e aggiungete pane grattato fino ad avere una consistenza adatta ad essere manipolata. A questo punto formiamo i burger (la svizzera si diceva una volta) nella classica forma e li cuociamo sulla piastra una decina di minuti.

preparazione degli hamburger di melanzane

Questi burger li ho già preparati un paio di volte ed ho sperimentato anche la versione già farcita con formaggio inserendo una fettina di emmental nel burger oppure ho usato lo stesso impasto per delle frittelline sia vuote che con formaggio semplicemente passate nel pane grattato e poi fritte. Le trovo ottime per un antipasto sia caldo che freddo.

burger vegan fritto e frittelle

Burger vegan di melanzane ultima modifica: 2015-02-25T20:25:10+00:00 da mangiocongusto
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?