Brioche con pasta madre

brioche pasta madre
Le brioche (o croissant o cornetto) sono la classica colazione da bar, abbinate al cappuccino, ma si può fare una colazione dolce e golosa anche a casa ed io la adoro specialmente il sabato o la domenica quando siamo tutti insieme.

Mi piacciono tutti i tipi di brioche, integrali e non, ripiene con marmellata o cioccolata, vuote e morbide, alla crema ecc .

Purtroppo in commercio non ho ancora trovato delle brioche senza olio di palma, uso che non voglio incentivare, nemmeno quelle bio si salvano, per cui ho preso la palla al balzo e me le sono fatte da sola in casa con la mia nuova pasta madre.

Per pasta madre ovviamente intendo il lievito naturale, cresciuto in casa con amore, e da cui ad ogni rinfresco avanza del prodotto che sarebbe un peccato buttare via .

Ecco la versione delle mie brioche non integrali, dal profumo, leggerezza e gusto impareggiabili.

Ingredienti

  • 150 gr di pasta madre
  • 350 gr di farina “00”
  • 120 gr di zucchero di canna integrale
  • 115 gr di burro morbido
  • 1 cucchiaino di miele
  • 2 uova medie
  • 100 ml di latte
  • 1 pizzico di sale
  • estratto di vaniglia 1 cucchiaino

brioche in forno


Preparazione

Ho messo nel boccale del bimby (potete usare anche un’impastatrice o planetaria), la pasta madre spezzettata, il latte, lo zucchero ed il miele; 2 minuti a velocità 2 per far scogliere bene il lievito.

Ho aggiunto poi 5 cucchiai di farina e sempre impastando a vel.5-6 ho aggiunto un uovo per volta alternandoli al resto della farina; poi il sale e la vaniglia impastando a vel. spiga.

Quando l’impasto ha formato una bella palla ho aggiunto il burro, un pezzetto per volta, e continuato a spiga altri 3-4 minuti. Non ho impastato oltre perchè poi il bimby riscalda l’impasto rovinando  la lavorazione; se avete invece un’impastatrice lavoratelo più a lungo almeno 30 minuti in tutto.

L’impasto va messo a lievitare in una ciotola coperta di pellicola fino al raddoppio di volume.

Io ho impastato verso le 22 e ho lasciato lievitare tutta la notte, ho ripreso l’impasto la mattina alle 8 ed ho formato le brioche riempiendole di cioccolato a quadretti o di marmellata.

Ho messo le brioche nella teglia e coperto ancora con pellicola.

Ho lasciato lievitare ancora fino al raddoppio (per me circa 4 ore), poi ho spennellato con latte e infornato a forno caldo a 180° abbassandolo a 160° per 15-20 minuti .

Sono buonissime mangiate calde, quindi se usate per la colazione la mattina dopo conviene dargli una breve scaldata nel forno a microonde.

brioche, cornetto o croissant

Brioche con pasta madre ultima modifica: 2014-11-01T10:06:25+00:00 da mangiocongusto
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?