pane in cassetta fatto in casa

pane in cassetta fatto in casa

Il pane in cassetta è facile da fare e si conserva morbido per giorni pronto per ogni evenienza. Preparato la domenica o il lunedì , dura tutta la settimana (se nessuno lo mangia).

In più possiamo prepararlo in versione semi integrale o bianco secondo i gusti e le esigenze dei vari familiari e non mangiare più tutti gli additivi che mettono in quello confezionato.

Il pane per gli italiani è ancora quello comprato al forno, il filo, la ciabatta, lo sfilatino,  ma si stà diffondendo sempre più il pane in cassetta, per comodità più che per gusto alimentare, ma la qualità è ben diversa. Per questo se non si può fare la fila al forno si può optare per il pane in cassetta, ma fatto in casa.

Passando agli ingredienti, io di solito faccio uno stampo di pane bianco e uno integrale (il mio stampo è 28×11,5 cm) per cui se volete fare come me dimezzate le dosi che sono indicate.

  • 500g di farina 00 / 0
  • 200g di acqua
  • 50g di latte
  • 50g olio di semi o d’oliva
  • 10g di lievito di birra fresco
  • un cucchiaino di zucchero o miele o malto
  • 1 cucchiaino di sale

Di solito io impasto con il bimby, metto prima i liquidi poi i solidi, impasto 3 minuti a vel. spiga,  poi aggiungo il sale e impasto ancora un minuto .


Si può usare anche una planetaria o impastare a mano o in una ciotola dove metteremo la farina e aggiungeremo il lievito sciolto nell’acqua tiepida con lo zucchero e poi l’olio, il latte e per ultimo il sale.

Una volta ottenuta una bella palla liscia di impasto la si mette in una ciotola a lievitare in luogo tiepido (io di solito lo metto nel forno spento) coperto con la pellicola per alimenti.

Una volta raddoppiato il volume si riprende l’impasto si dà una forma allungata e lo si mette nello stampo oliato (se la dose intera si divide l’impasto in due e si preparano due stampi) a lievitare ancora fino ad un cm dal bordo quindi si spennella un po’ di olio in superficie e si inforna a forno caldo a 200° (180° se ventilato) per 40 minuti circa avendo l’accortezza di mettere un piccolo pentolino con acqua bollente nel forno insieme al pane così da dare umidità all’impasto.

Far raffreddare bene su una gratella prima di affettare. Io alcune fette le congelo anche, così da avere pane fresco anche a fine settimana o per un’emergenza.

pane morbido affettato

Si può preparare anche un pane semi integrale

  • 150g di farina integrale
  • 350g di farina 00
  • 300ml di acqua circa
  • 10g di lievito di birra secco o 20g di quello fresco
  • un cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di malto o miele
  • semini per la decorazione facoltativi

Questo pane si può fare anche con solo farina integrale, cambia solo la quantità di acqua che sarà superiore e i tempi di lievitazione.

Sciogliere il lievito in una tazza di acqua tiepida e malto e far riposare 30 minuti.

Aggiungere questo lievitino alla farina e iniziare ad impastare aggiungendo altra acqua; l’impasto dovrà risultare un po’ più idratato del normale impasto da pane.

Aggiungere il sale, impastare ancora un po’, quindi mettere l’impasto nello stampo oliato e lasciar lievitare in luogo tiepido fino a che non arriverà ad un cm dal bordo.

A questo punto possiamo decorare con semini di sesamo o papavero e infornare a 200° 35-40 minuti.

Far raffreddare su una gratella il pane tolto dalle stampo prima di affettarlo. Non lasciarlo raffreddare nello stampo altrimenti la condensa lo bagnerà tutto.

Ecco pronto il pane per i vostri sandwiches da portare a scuola o lavoro o per un pic nic .

pane in cassetta morbido

pane in cassetta fatto in casa ultima modifica: 2014-09-21T14:37:57+00:00 da mangiocongusto
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?