Bolo Gelado

bolo gelado dolce brasiliano
Il Bolo Gelado è un dolce tipico brasiliano al cocco fresco e adatto all’estate.

In Brasile si serve in fogli d’alluminio poi incartati con carta crespa. Per problemi di intolleranza al glutine il bolo gelado in foto è in  versione senza glutine ma l’avevo già fatto anche col glutine e non ho notato differenze: era sempre umido dolce e con il gusto del cocco preponderante.

E’ stato il dolce del nostro pranzo di ferragosto. Un tocco finale di una serie di piatti venuti molto bene, che proporremo nei prossimi articoli. Pur avendo mangiato molto però il dolce non è risultato pesante, come forse potrebbe apparire.

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 225 zucchero
  • 40 gr di burro morbido
  • 275 farina (per il senza glutine mix-c di schaer)
  • 120 gr di latte (anche di soia se intolleranti al lattosio)
  • una bustina di lievito
  • un pizzico di sale

Per ricoprire la superficie della torta

  • 400ml di latte di cocco
  • 1 tubo di latte condensato
  • cocco grattugiato

una porzione di bolo gelado

Preparazione:

Montare bene i 4 tuorli, con lo zucchero e il pizzico di sale. Aggiungere i 40 grammi di burro morbido, la farina con il levito setacciati insieme ed il latte, alternativamente, continuando a sbattere. Infine incorporare i quattro albumi montati a neve mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Imburrare e infarinare una teglia. Una buona idea è usare in questa fase del cocco grattugiato al posto della farina.

Versare l’impasto in una teglia rettangolare e cuocere in forno a 170°C per 35 minuti circa, regolatevi secondo il vostro forno.

Mentre il dolce cuoce mischiare bene con una frusta il latte di cocco e il latte condensato.

Appena sfornato il dolce bucherellare la superficie con una forchetta e versarvi la miscela di cocco e latte condensato stando attenti a bagnare la superficie uniformemente.

Chiudere con un foglio d’alluminio e far raffreddare, poi mettere in frigo almeno una notte.


Per una presentazione in linea con la tradizione deve essere servito a quadrotti, in singoli fogli d’alluminio confezionati. E’ un dolce molto umido e probabilmente è meglio servirlo già tagliato in porzioni, per evitare disastri. Probabilmente è per questo motivo che sono nate le confezioni stile regalino.

 bolo gelado confezionato

Bolo Gelado ultima modifica: 2014-08-17T20:45:05+00:00 da mangiocongusto
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?