Esperimenti di nutella fatta in casa

crema di nocciole (o nutella) fatta in casa

Potrà sembrarvi incredibile ma a nostro figlio non piace la Nutella.

Capita spesso che alle feste di compleanno o delle società sportive a cui si dedica ci sia il momento del Nutella-party: grandi fette di pane con la famosa crema al cioccolato. Lui è l’unico bambino che si lamenta perchè per lui non c’è niente da mangiare.

Una preferenza di gusti veramente incredibile e rara. Partendo dal principio che è buonissima e piace praticamente a tutti, forse nella Nutella c’è un retrogusto che noi non riusciamo a cogliere  e che a lui da fastidio. Anche per questo motivo abbiamo provato a riprodurre la Nutella, o meglio una crema di nocciole, fatta in casa.

Sono partita dall’etichetta e dagli ingredienti della crema alla nocciola di Montersino che mangerei a tonnellate ed essendo più genuina della più nota marca ho pensato fosse più facile riprodurla; mai errore più grosso.

Dopo svariati tentativi non credo che a casa con il bimby si riesca ad ottenere una pasta di nocciola simile a quella industriale, per gusto e cremosità, che tra l’altro ha un prezzo proibitivo (mi sembra vada sull’ordine dei 15€ a barattolo).  Però quella che si può ottenere, anche se diversa, è altrettanto buona e con l’aggiunta di cioccolato può sorprendere, e magari piacere anche a chi non è entusiasta della crema di nocciole superacclamata.

Partendo dall’etichetta sopracitata ho fatto le proporzioni trasformando le percentuali in grammi (naturalmente non sono riportate le percentuali di tutti gli ingredienti) e poi con un pò ad esperienza ed un minimo di buon senso culinario ho ricavato gli ingredienti per 100g di Crema di nocciole fatta in casa:


primo test (senza latte)

  • 100g di nocciole tostate
  • 13g di latte in polvere
  • 10g di cacao
  • 10g lecitina di girasole o di soia
  • 80g zucchero di canna
  • 1g vaniglia

Preparazione:

Il procedimento è abbastanza semplice. Tritare le nocciole nel bimby a velocità 7/8 a più riprese tirando tutto giù con una spatola di silicone ogni volta, finchè non si ottiene quasi una crema.

Poi aggiungere lo zucchero e la lecitina tritando ancora un paio di volte sempre a velocità 7/8.

Infine aggiungere la vaniglia, il cacao e il latte in polvere ed amalgamare ancora finchè non diventa  una crema dall’aspetto  cioccolatoso.

Mettere in frigo a rassodare.

All’assaggio non era male ma poco cremosa per via della mancanza di olio e latte.

Allora per il secondo test ho deciso di provare ad aggiungerci il cioccolato fuso.

nutella senza latte

Ho aggiunto a 3 cucchiaini di questa crema mezza tavoletta fondente fusa al microonde ed è diventata sublime.

Allora ho fatto anche una versione più golosa (terzo test) con le barrette kinder (3 barrette x 2 cucchiaini di crema base) e devo dire che era la mia preferita ;P

crema di nocciola versione kinder e fondente

La mia crema preferita resta ancora quella con l’olio e il latte vegetale, ma questa alternativa la trovo più adatta magari per l’inverno perchè si conserva anche fuori dal frigo e quindi meno dura da spalmare sulle fette biscottate o sui biscotti a colazione.

Esperimenti di nutella fatta in casa ultima modifica: 2014-08-04T15:44:08+00:00 da mangiocongusto
Share

Un pensiero su “Esperimenti di nutella fatta in casa

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?