Stollen, il pane dolce tedesco per Natale

il pan dolce tedesco Stollen

Questo pandolce tedesco di Natale ha molti nomi diversi in tedesco: Stollen, Dresden Stollen, Strützel, Striezel, Stutenbrot, o Christstollen. Comunque venga chiamato nelle sue tante versioni è una colorata collezione di noci, uva passa, uva sultanina, arancia e limone canditi, spezie tradizionali del Natale come la cannella, noce moscata, cardamomo e chiodi di garofano, brandy o rum e un sacco di burro.

In Germania 150 panettieri qualificati tutti nella zona di Dresda, perché questa è la città dove la Stollen è stata originariamente creata, formano il Stollen Schutzverband, l’associazione che vigila sulle diverse deviazioni della ricetta originale ed esclude dalla possibilità di essere commercializzata con tale nome se il pane è troppo diverso dal pane tradizionale.

La leggenda dice che la Stollen nella sua tipica forma con lo strato bianco di zucchero a velo simboleggiava il Cristo Bambino avvolto in fasce e abbia avuto origine a Dresda nel 1400. Tuttavia, a quel tempo la Chiesa cattolica, come parte delle regole di digiuno in preparazione al Natale, vietò l’uso del burro durante l’Avvento. Così, la stollen del Medioevo era un po’ insipida.

Nel 1650 il principe Ernst von Sachsen, su richiesta dei fornai di Dresda, si fece portavoce con Papa Urbano VIII per abolire le restrizioni all’uso del burro durante l’Avvento. Le restrizioni però furono revocate solo a Dresda, e quindi ha creati la leggenda dello Stollen, che non poteva essere preparato allo stesso modo altrove.

Ma oggi noi possiamo usare il burro e questa è la ricetta in versione classica:

Ingredienti per 2 pagnotte:

1 confezione di lievito secco attivo
Acqua calda per il lievito
1 tazza di latte caldo, non a bollore
1/2 tazza di burro a temperatura ambiente
1/4 di tazza di semolato zucchero
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di cardamomo macinato
2 tazze di farina da pane
1 uovo , leggermente sbattuto
3/4 di tazza di uvetta bianca
1/2 tazza di frutta candita
2 cucchiaini di scorza d’arancia tritata
1 cucchiaino di scorza di limone tritata
1/2 tazza di frutta secca tritata (mandorle, nocciole, noci, ecc)

Per la glassa di zucchero

1 tazza di zucchero a velo
2 cucchiaini di acqua calda
2 cucchiaini di burro a temperatura ambiente

Preparazione della glassa: In una piccola ciotola, unire lo zucchero a velo, acqua calda, e il burro e mescolare fino ad ottenere una glassa liscia

Preparazione:

In una ciotola di medie dimensioni, ammorbidire il lievito in 1/4 di tazza di acqua calda, coprire con pellicola trasparente e lasciare fermentare circa 20 minuti .

In una grande ciotola, unire il latte caldo, il burro, lo zucchero, il sale e il cardamomo. Lasciar raffreddare e mescolare in 2 tazze di farina e sbattere bene. Aggiungere il lievito e uova, mescolando bene. Incorporate l’uvetta, i canditi, scorza d’arancia, scorza di limone e frutta secca. Aggiungere abbastanza farina supplementare per ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. Su una superficie infarinata, impastare la pasta, a circa 8-10 minuti.

Oliare leggermente una grande ciotola. Aggiungere la pasta, girando per ricoprire tutta la superficie. Lasciate lievitare fino al raddoppio, circa da 1 a 2 ore , dipende dalla temperatura ambiente.

Preriscaldate il forno a 175 gradi ed ungere una grande teglia pesante.

Separare una quantità di pasta secondo la grandezza della stolen deriderata ed arrotolarla su una superficie leggermente infarinata in un panetto. Coprire e lasciar lievitare fino quasi al raddoppiato di volume,  circa 1 ora.

Dopo che la pasta sarà lievitata, cuocere circa 20-30 minuti o fino a doratura.
Togliere dal forno e trasferire in gratella a raffreddare leggermente.

Mentre è ancora caldo, sparere la glassa di zucchero sopra la parte superiore della stollen. Decorare con frutta candita e noci tritate. Servire caldo o a temperatura ambiente.

Stollen può essere preparata fino a un giorno di anticipo. In questo caso raffreddare completamente, avvolgerlan in plastica e conservare a temperatura ambiente.


Stollen, il pane dolce tedesco per Natale ultima modifica: 2014-01-01T21:38:39+00:00 da Salvatore - admin
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?