Crema di castagne

crema di castagneQuesta stagione autunnale un po’ anomala, con violenti rovesci d’acqua e giornate di sole quasi estive, non ha avuto tante ripercussioni sui frutti autunnali del bosco.

Infatti le castagne sono abbondanti e schiette e i funghi fanno a gara per essere trovati anche dai più inesperti. Non solo in gran quantità, ma i porcini sono anche di dimensioni oltre la media.

Comunque con la prossima ricetta vedremo cosa farne di tutti i porcini che speriamo di trovare domenica prossima, intanto ci dedichiamo all’altro frutto autunnale, più gradito ai ragazzi.

Dopo averle fatte arrosto, o forse lesse, se ne avanzano ancora possiamo fare una bella crema di castagne, da spalmare sul pane a merenda o da usare per altre preparazioni, per i dolci, ma anche per arricchire un arrosto di carne.

Ecco come preparare la CREMA DI CASTAGNE

Ingredienti

  • 250 gr Castagne
  • 175 gr Zucchero
  • 75 ml Acqua
  • 1 baccello di vaniglia

Preparazione

  1. Con un coltello, tagliare una croce in tutta la parte piatta di ogni castagna. Riempire una pentola con acqua fredda e aggiungere le castagne. Portare a ebollizione, poi lasciate cuocere per 45 minuti a 1 ora.
  2. Fare uno sciroppo con lo zucchero e l’acqua: portare ad ebollizione, abbassare la fiamma e fate sobbollire per 10 minuti.
  3. Lavare le castagne e lasciarle raffreddare un po’ prima di sbucciarle. Una volta pelate accuratamente, schiacciarle e farne un purè liscio e senza grumi usando lo sciroppo prima preparato.
  4. Cuocere il composto a fuoco basso con il baccello di vaniglia tagliato a metà per il lungo e ben raschiato, per circa un’ora.

Quando la crema si sarà raffreddata sarà pronta per farci merenda, spalmata su una fetta di pane o su delle fette biscottate da usare con il The.

Oppure per farci un dolce, una crostata ad esempio.


Crema di castagne ultima modifica: 2013-10-25T16:21:00+00:00 da Salvatore - admin
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?