Bimby : prime impressioni

bimby Vorwerk

Il Bimby non è un elettrodomestico o un robot da cucina. Il Bimby è un mito .

Ed ai miti c’è chi ci si abbandona e ci crede prontamente e chi le reputa solo favole.

Per gli scettici però c’è la possibilità di vedere con gli occhi e toccare con mano, basta visitare il sito della Vorwerk e richiedere una dimostrazione.

Attenti però, perchè dopo non penserete più ad altro.

E’ così che il Bimby della Vorwerk è entrato in casa nostra.
Intanto c’è da dire che dal punto di vista estetico colpisce parecchio. E’ bello da vedere e non appare troppo moderno (anche se dentro è un concentrato di tecnologia) così da adattarsi anche alla cucina classica.

Il cestello in acciao viene accolto in un abbraccio dalla scocca bianca. Sotto il pannello con i comandi segue una linea gradevole.

Ma la cosa importante è che aiuto può dare in cucina .

Abbiamo iniziato con cose semplici: un purè

Purè con il Bimby

Basta tagliare le patate a rondelle e metterle nel cestello con latte e sale. Le lame hanno prodotto un impasto vellutato. Per la cottura è stato aggiunto burro e parmigiano.  Il purè è stato preparato in 25 minuti di cottura, ma la cosa bella è che è stato aggiunto tutto a crudo, senza dover prima bollire le patate a parte. L’utilizzo dell’apposita frusta ha permesso di incorporare l’aria e rendere soffice il purè.

Tra gli accessori del Bimby troviamo il varoma, praticamente un vassoio per la cottura a vapore da posizionare sopra il cestello e ne sfrutta il calore .

Con il varoma abbiamo preparato una omelette

frittata con accessorio varoma

Una delle qualità del bimby è una cottura leggera e con limitazione dei grassi. La frittata, nonostante il nome, non è fritta ma cotta al vapore. Il colore, la consistenza ed anche il gusto sono leggermente diversi, ma non meno buoni.

Certo bisogna sfatare la leggenda, questa si, che il Bimby cucini da solo . Cuoce, impasta, amalgama, bolle ma il cibo non esce già pronto per il piatto . Dopo fatta l’omelette c’è voluto il solito lavoro per preparare il rotolo con formaggio e prosciutto.

rotolo frittata
Comunque il Bimby sostituisce da solo ed egregiamente gli altri elettrodomestici che avevamo in casa. Non c’è più bisogno del robot da cucina, della macchina per il pane, del tritatutto e neanche della bilancia. Gli ingredienti vengono pesati automaticamente via via che vengono introdotti .

Il ricettario per il bimby fornito con l’acquisto è completo, ma da solo un’idea di quello che si può fare. In internet si trovano centinaia di ricettari con ricette originali .

Ma soprattutto capirne il funzionamento non è così difficile e chi è in confidenza con l’arte culinaria può presto fare a meno di seguire punto per punto le ricette scritte e andare un po’ di fantasia.

Come è stato fatto per questa cena di San Valentino preparata con il Bimby: una torta salata con verdure ed un dolce ripieno di marmellata.




torta salata e dolce di san valentino
Il Bimby è un attrezzo costoso, anche se può essere pagato a rate, ma sin da subito sembra che valga tutto il suo prezzo. Mentre scrivevo questo articolo preparava praticamente da solo uno spezzatino con verdure, ottimizzando così i tempi della nostra giornata.

Cosa da non trascurare con il bimby si sporca pochissimo mentre si cucina, praticamente solo il boccale, che poi si pulisce facilmente anche utilizzando l’apposita funzione del robot.

Bimby : prime impressioni ultima modifica: 2013-02-18T21:37:41+00:00 da Salvatore - admin
Share

2 pensieri su “Bimby : prime impressioni

  1. io sono in attesa del bimby, comunque dalla fotografia ho notato che hanno cambiato il logo e il libretto di istruzioni. Il quadro comandi vecchio era così:

  2. Mi sembra cambiato giusto il logo in alto, dove adesso c’è scritto Bimby al posto di VorWerk e viceversa in basso a sinistra .
    Per il resto il quadro comandi mi sembra identico.
    Il modello è il Bimby TM31 .

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?