in difesa di McDonald’s

MC Donald's menùIo abito in un piccolo paese ed anche se ha una forte attrazione turistica il numero degli abitanti non giustifica l’apertura di un qualsiasi fast-food e tantomeno di un McDonalds.

Per assaggiare un BigMac ci si deve spostare di 50 km, nel capoluogo di provincia, e anche se non è poi così lontano non ci spostiamo apposta per andare al fastfood, ma puo’ capitare di andarci per altri servizi e poi decidere di mangiare al McDonald’s .

Capita 3, 4 volte al massimo all’anno, è capitato la scorsa settiamana e come sempre mangiare al fastfood più famoso del mondo è sembrato un premio, un’occasione speciale, un sugello ad una bella giornata.

Di solito la reputazione dei fastfood è molto bassa, tutti criticano anche se poi ci si fermano a mangiare, tutti dicono che non è cibo sano.

Io sono invece felice di mangiare al fastfood (quelle poche volte che ci vado), mi ci trovo bene, spendo poco e mangio di gusto.

Ma a vedere i tavoli che quasi sempre sono occupati da famiglie con bambini mi fa pensare che le critiche siano solo di facciata, o comunque poco convincenti, perchè se una famiglia italiana porta i propri bambini a mangiare in un qualsiasi posto sicuramente non pensa che sta facendo del male ai propri figli.

Si la cucina in serie degli hamburger e le patatine fritte non sono certo la salutare cucina mediterranea, ma non sono peggio dei sofficini in padella che magari cuciniamo almeno una volta alla settimana.

Se consumati con moderazione gli hamburger non fanno più male di altri cibi che normalmente consumiamo a casa e secondo me sono anche buoni e genuini.

Basta resistere pochi secondi alla voglia di addentare un doppio cheeseburger ed aprirlo e sezionarlo. Guardare l’aspetto del cibo è il primo passo per la sua valutazione. I panini del mcdonald’s hanno il colore e la consistenza giusta. La carne è cotta bene da ambo i lati, le verdure sono idratate, verdi e croccanti, gli odori non sono penetranti. All’aspetto è un cibo fresco e sano.

Le patatine fritte in un olio sempre bollente sono sicuramente migliori di quelle mangiate in qualsiasi altro ristorante e de poco attenti all’olio che si usa migliori anche di quelle che si consumano a casa, specialmente se si usano quelle congelate.

Per il gusto ognuno ha il suo, ma a me piacciono moltissimo. La cosa importante è che cambiando panino e quindi passando dai classici bigmac ai nuovi gusti con bacon o formaggio si sente il sapore differente, mentre molti dicono che tutto assume lo stesso gusto impestato di fritto.

Se poi in famiglia i gusti sono difficili c’è adesso una buona varietà e si possono assaggiare le crocchette di pollo o le abbondanti insalate.

I gelati poi, i MCFlurry soffici e spumosi sono irresistibili per i grandi e per i bimbi.

L’ambiente è molto informale, la clientela spazia da giovanissimi ad anziani dallo spirito giovane, ci sono gli scivoli e l’area WIFI ed i bagni sono sempre puliti. Andare ad un MCDonald’s non è come andare in un ristorante, l’aria è chiassosa e le file poco rilassanti, ma andare in un ristorante non è come andare ad un McDonalds dove ti senti sempre a casa e chiaccherare con i vicini di tavolo non è poi così insolito.


in difesa di McDonald’s ultima modifica: 2011-06-07T11:55:04+00:00 da Salvatore - admin
Share

5 pensieri su “in difesa di McDonald’s

  1. Gia conoscevo supersize me .. e non mi fa cambiare idea.
    Il punto è la moderazione. Ho parlato di 3/4 volte l’anno. fossero anche 10 non cambierebbe nulla.
    Le continue critiche a Mcdonald’s ed il suo cibo provengono più da ragioni economiche, dalla lotta al Global ed alle multinazionali che da veri problemi di natura sanitaria.
    Scommetto che le cucine del McDonalds a vista e sotto gli occhi di tutti sono più pulite di un qualsiasi altro ristorante del mio paese.
    In quanto al fritto e alle calorie se a casa tua mangi tutti i giorni a pranzo e a cena fritto e carne arrosto la tua salute ne risentirebbe di più che se mangiassi al fastfood per la difficoltà a raggiungere il giusto punto di calore dell’olio e per la manutenzione della carne e degli altri prodotti.
    Ripeto io parlo di mangiare al mcdonalds come evento, una volta ogni tanto.
    Comunque mi aspettavo critiche come la tua ed altre. Il mio è un invito a riconsiderare il fastfood senza pregiudizi.

  2. Io quoto in pieno ciò che ha scritto Salvatore,perchè secondo me fa pure bene andare a mangiare al McDonald’s… Per me il mito resta sempre il BIG TESTY… W il MD, e magari gli scemi che lo odiano fumano pure…

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?