castagnole coriandoli di carnevale

castagnole di carnevale

Carnevale è perido di molti dolci tradizionali. Ogni regione, forse ogni località, ha i suoi tipici dolci di carnevale, che aiutano molto a fare festa.

Si tratta spesso di dolci tradizionali, molto legati alla cultura del posto, ma questo non significa che non possano essere riviste.

Per esempio le castagnole, dolce tipico di questo periodo e preparato un po’ in tutta Italia, possono essere personalizzate, senza stravolgere la ricetta, semplicemente colorandole per presentare come coriandoli variopinti.

Ingredienti:

200gr. Farina 00
50 gr. Fecola
25 gr. burro
150gr. ricotta ( io preferisco quella di pecora, oppure mista)
80 gr. Zucchero
2 tuorli
Mezzo bicchierino di Rum, o a piacere, Alkermes, Anice.
1/2 bustina di lievito per dolci
La buccia di 1/2 arancia e di 1/2 limone , grattata.
1 bustina vanillina.
Coloranti alimentari(io ho usato quelli in gel)rosso-giallo-verde,blu
Olio di per friggere

Procedimento:

In una ciotola mettere gli ingredienti solidi:la farina con il lievito, la vanillina, le scorze e lo zucchero .

Aggiungere il burro morbido,la ricotta schiacciata con la forchetta il liquore e amalgamare bene il tutto.

Dividere l’impasto x 4 e colorare ognuno con i coloranti alimentari.

Tirare dei bastoncini sulla spianatoia , formare delle palline e friggere.

Rotolarle calde nello zucchero semolato oppure una volta fredde cospargerle di zucchero a velo.

Se quelle rosse non vi soddisfano come colore potete passarle da fredde nell’alchermes e poi nello zucchero semolato .

Al momento della presentazione chiamandoli semplicemente ‘coriandoli’ si scatenerà, specialmente nei bambini, una corsa all’assaggio.

castagnole coriandoli di carnevale ultima modifica: 2011-03-03T22:19:18+00:00 da Salvatore - admin
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?