Man Vs Food, il cibo visto come nemico

man vs food su mangiocongusto.it

Un altro programma sul cibo, ma che non è propriamente destinato a cuochi in erba o casalinghe desiderose di stupire gli ospiti a cena va in onda su Sky sul canale Nat Geo Adventure .

In Man vs Food, Adam Richman (attore) viaggia attraverso gli Stati Uniti per esplorare la cultura del luogo e cercare il “cibo grande” tipico di una città in ogni episodio.

La visione del cibo è quanto di meno vicino possa esserci ad un approccio salutare, dietetico, equilibrato .


Per Richman il cibo è un gioco, una pastoia informe e colorata, da sfidare per vedere se si è capaci di affrontare situazioni estreme.

Il panino deve essere una pagnotta, farcita di ogni cosa si possa trovare sul bancone.

Gli ingredienti devono essere molti e colorati e più il loro accostamento è inusuale più Richman è contento.

Non sporcarsi mangiando, perchè la composizione del piatto non è tra le più indovinate, è una sifda a cui si può perdere senza vergogna, purchè si mangi tutto.

Insomma Man Vs Food non è un programma politicamente corretto, non è istruttivo, non è di esempio per i bambini, ma è divertente.

In alcuni episodi, Richman si propone in sfide alimentari che coinvolgono i cibi molto caldi o molto piccanti  (come gli alimenti conditi con peperoncini habanero ), o con quantità di cibo più adatti ad una famiglia intera che ad una persona sola.

In queste sfide il protagonista è comunque il cibo nella sua personalizzazione di qualcosa di sporco, brutto e cattivo. Adam è l’eroe che riesce a sconfiggerlo .

Una visione del cibo senz’altro da psicanalizzare.

 Lo show di mezz’ora culmina con una finta conferenza stampa in cui Richman risponde a domande sulla sfida, come se si trattasse di un evento sportivo, e vengono menzionati i meriti ed i colpi bassi dell’avversario-cibo.

Se si prende questo programma  per quello che è, una trasmissione di intrattenimento, risulta divertente e gustosa per la mezz’ora che dura. Se ci si fa troppe domande invece è meglio cambiare canale.


Man Vs Food, il cibo visto come nemico ultima modifica: 2011-02-17T16:58:19+00:00 da Salvatore - admin
Share

10 pensieri su “Man Vs Food, il cibo visto come nemico

  1. questo tipo e’ un coglione e il programma e’ un insulto a chi non ha da mangiare , e questo stronzo e gli stronzi che hanno inventato il programma, dovrebbero morire diinfarto…baswtardi non si spreca cosi’ il cibo

    • Che il rapporto con il cibo non sia esattamente educativo in questo programma l’avevo già scritto.
      PErò non è che c’è spreco di cibo per realizzare questo show, visto che lui gira semplicemente per ristoranti, fastfood e rivendite dove questi megapanini vengono effettivamente prodotti e consumati. Ma che gli USA erano la patria dello spreco, sia alimentare che non, delle megaporzioni e della cultura dell’accumulo quale dimostrazione di ricchezza, già lo sapevamo.

  2. X Giorgio: “spegni la televisione perchè consumi energia per chi ne ha bisogno e inquini l’aria”. la gente che lavora inventa cibi, attrezzature, moda, ecc. per guadagnare, perchè il lavoro serve a questo.

  3. I forum sono pieni di moralisti bacchettoni. Sarebbe curioso sapere se nella loro sfera privati sono così integerrimi. E poi, che vastidio questa violenza verbale gratuita..

  4. Adam è supersimpatico! La trasmissione esaspera e ridicolizza il grottesco dell’abboffarsi, pietra miliare delle culture… Dai baccanali romani a man vs food

  5. Programma bellissimo per passare una mezz’ora spensierata in compagnia di un simpatico mangione e una quintalata di roba!!!

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?