Coda di rospo con vongole e fagioli

Coda di rospo con vongole e fagioliIo mangio, non cucino.

E nella mia voglia di provare qualcosa di diverso devo stuzzicare la fantasia di chi cucina.

Quindi ogni tanto vado in cerca di ricette in giro per la rete e magari mi avventuro in terra straniera.

Il mio suggerimento odierno viene dalla cucina catalana e precisamente dal sito http://www.cuinadecasa.com/2008/02/09/rap-amb-cloises-i-mongetes/ in cui ho rubato e tradotto questa ricetta:

Coda di rospo con vongole e fagioli

Per chiarire a chi non è avvezzo ai nutrimenti marini la coda di rospo è un pesce, chiamato anche rana pescatrice, dalle carni bianche, sode e delicate al gusto.

Ingredienti:

(Per 6 persone)  Già qua c’è la diversità culturale. Le nostre ricette in genere sono per 4 persone se non per 2.

1 k 250 g di rana pescatrice a fette
2 manciate di vongole
250 grammi di fagioli (cotti)
1 cipolla
mezzo peperone rosso o verde
Trito di mandorle / aglio / prezzemolo (un soffritto un po’ diverso)
Una tavoletta di brodo di pesce, diluito in mezzo litro d’acqua.
Salsa di pomodoro
pepe

Preparazione:

Infarinare e friggere le rane pescatrici.  Togliere dal fuoco quando l’esterno è d’oro ma la cottura non è ancora ultimata

Preparare il sughetto con il pepe, cipolla, il trito preparato e pomodoro.  Una volta fatto aggiungere il brodo.
Quando giunge ad ebollizione aggiungere le vongole.

Aggiungere i fagioli, che daranno corposità al sugo.

Dopo 5 minuti  aggiungere la rana pescatrice.

Cuocere ancora 5 minuti. Poi si può servire al tavolo.

A me sembra buono.  L’accostamento fagioli e pesce è molto utilizzato anche nella nostra cucina e la coda di rospo è un pesce adattissimo non essendo  dal sapore molto marcato.

Le vongole forse dato il loro gusto delicato fanno più scena che sostanza, ma ci vuole.

Secondo me bisogna stare attenti a non esagerare con il pomodoro.

Coda di rospo con vongole e fagioli ultima modifica: 2011-01-07T00:15:19+00:00 da Salvatore - admin
Share

Hai qualche suggerimento ? Serve aiuto ?